A capo coperto. Storie di donne e di veli

Parliamo di donne velate e subito pensiamo allo hijab o agli altri tipi di copertura del capo, o del volto, o dell intero corpo della donna che sono in uso nel mondo islamico e che, non senza originare polemiche, molte islamiche indossano anche nei paesi occidentali Ma la prescrizione alle donne di coprirsi il capo appartiene in pieno anche alla storia dell Occidente Proviamo allora a riscoprire un costume millenario, documentato dalla Bibbia e dalle statue dell antica Grecia, dai Padri della Chiesa, dalle normative medievali, da innumerevoli testimonianze artistiche e letterarie Il capo coperto era prerogativa delle donne sposate, era la divisa delle religiose, cos come ogni vedova era tenuta a portare il velo del lutto Segno di verecondia e modestia, il velo, leggero quanto simbolicamente carico, era per anche un accessorio alla moda, il complemento fondamentale nello sfoggio di lusso ed eleganza, come ancora oggi pu essere il foulard griffato.
A capo coperto Storie di donne e di veli Parliamo di donne velate e subito pensiamo allo hijab o agli altri tipi di copertura del capo o del volto o dell intero corpo della donna che sono in uso nel mondo islamico e che non senza originar

  • Title: A capo coperto. Storie di donne e di veli
  • Author: Maria Giuseppina Muzzarelli
  • ISBN: 8815264175
  • Page: 413
  • Format:
  • 1 thought on “A capo coperto. Storie di donne e di veli”

    1. Buon testo per leggere degli usi del periodo in questione. Consigliato per i gruppi storici che hanno bisogno di riferimenti

    2. Procedendo nella lettura si disegnano nella mente i contorni dei corpi e dei vestiti indossati dalle donne di epoche differenti, cui si accompagnava la copertura del capo come pure, talora, del volto. Giovani spose vestite di nero, abiti dalle tonalità delicate, dopo ancora unicamente bianco per un motivo preciso e nulla ha a che vedere con la più scontata delle credenze; unica costante nei secoli, il capo variamente ornato. Si scopre che il copricapo delle spose di Cristo è stato oggetto di [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *